Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
J.F. AMONN Srl

Protezione dal fuoco di solai

Le vernici intumescenti: soluzioni semplici a basso impatto estetico

15.04.2016 - Rivista HGV - Hoteliers- und Gastwirteverband
Si intendono come solai le strutture bidimensionali piane caricate ortogonalmente al proprio piano, con prevalente comportamento resistente monodirezionale.

I solai sono definiti come elementi portanti con funzione di compartimento antincendio, quindi a loro viene richiesto il requisito “REI” se di separazione con altri ambienti di un edificio, o “R” se in copertura.

Secondo quanto riportato all’ART.2 comma 3 del D.M. 16/2/2007 “classificazione di resistenza al fuoco di prodotti ed elementi costruttivi di opere da costruzione” le prestazioni di resistenza al fuoco dei prodotti e degli elementi costruttivi possono essere determinate in base ai risultati di:
• Prove
• Calcoli
• Confronti con tabelle
Qualora il solaio non possieda i requisiti di resistenza richiesti, come si può intervenire? Ad esempio con l’impiego di una vernice intumescente, che costituisce una soluzione pratica, semplice e non invasiva.
Le prove di resistenza al fuoco permettono di valutare il comportamento al fuoco dei prodotti e degli elementi costruttivi. Per i solai, i test vengono condotti secondo gli standard previsti dalle norme: EN 13501-2 – UNI EN 1365-2.









AMONN offre due soluzioni ad “hoc” che prevedono la protezione con vernice intumescente, secondo i contenuti di tabella 1

 SOLAIO    CARATTERISTICHE    STRUTTURALI PRODOTTO APPLICATO   CONSUMO     
 RISULTATO     
Latero cemento
NON  INTONACATO
H = 16+4 cm Amotherm 
 Concrete WB
   
0,8 kg/m2 REI 90
RE 120
REI 120 (**)

Sistema misto con lamiera
grecata e getto di c.a. e trave

 H = 55+55 mm
Trave HEB 180
Amotherm Steel WB

1,0 kg/m2
su lamiera
2,0 kg/m2
su trave(*)
 R/REI 120

(*) sulla trave andrà fatta una valutazione in base alle caratteristiche del profilo; quanto indicato si riferisce al campione provato.
(** ) Estensione a classe REI 120. La tabella D.5.2 del D.M. 16/2/2007 prevede che per la classe EI 120 sia richiesto un valore di “h” maggiore o uguale a 10 cm. L’elemento provato nel documento CSI 1952 RF presenta la sola cappa armata in c.a., ed è certificato REI90-RE120. Si può considerare che in presenza di altri 6 cm di materiale isolante , non combustibile e con conducibilità termica non superiore a quella del calcestruzzo, lo stesso possa essere classificato REI 120, soddisfando il requisito “I” per via tabellare.Lo strato di 6cm può essere garantito ad esempio dalla presenza di massetto di allettamento e sovrastante pavimentazione.

Come il professionista può valutare l’idoneità della soluzione proposta?
Semplicemente andando a leggere all’interno del rapporto di classificazione, le indicazioni riportate al paragrafo “CAMPO DI DIRETTA APPLICAZIONE”, esse definiscono i requisiti minimi da verificare ponendo a confronto il solaio che si sta analizzando con il campione sottoposto a prova.

 
Vai alla lista