Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
J.F. AMONN Srl

ACCADEMIA AMONN - VENEZIA

LA RESISTENZA AL FUOCO DI ELEMENTI STRUTTURALI E DI ATTRAVERSAMENTI DI IMPIANTI, CANALIZZAZIONI E GIUNTI

17.05.2016 -
Il corso si terrà nel pomeriggio di martedì 17 maggio 2016 nella la sala del Collegio, presso la sede dell’Ordine in Via Bruno Maderna, 7 int. 29 - 7° piano Mestre.
 
 

LA RESISTENZA AL FUOCO DI ELEMENTI STRUTTURALI E DI ATTRAVERSAMENTI DI IMPIANTI, CANALIZZAZIONI E GIUNTI – ELEMENTI PRATICI ED UTILIZZO DEGLI ETA

Nell’ambito del programma di attività tecnico-culturali 2016, il Collegio degli Ingegneri della Provincia di Venezia ha promosso, in accordo con l’Ordine e la Fondazione, questo seminario gratuito, utile, oltre che all’acquisizione di crediti formativi, anche al mantenimento dell’iscrizione negli elenchi del Ministero dell’Interno di cui al D.M. 5/8/2011.

Il corso si terrà nel pomeriggio di martedì 17 maggio 2016 nella la sala del Collegio, presso la sede dell’Ordine in Via Bruno Maderna, 7 int. 29 - 7° piano Mestre.

L’evento è possibile grazie alla collaborazione di Amonn e AF Systems, aziende leader nei settori delle protezioni passive all’incendio, che mettono a disposizione i docenti e il proprio know-how.

Il seminario è finalizzato a fornire gli elementi conoscitivi pratici di base della resistenza al fuoco delle strutture in calcestruzzo, acciaio e legno, fornendo al contempo utili informazioni in merito allo spinoso problema del trattamento di attraversamenti e giunti, illustrando la complessità dei problemi connessi alle condotte antincendio ed ai filtri a prova di fumo, senza dimenticare l’ottica del Nuovo Codice di Prevenzione Incendi.

Con esempi pratici tratti dall’esperienza di cantiere, esempi di utilizzo degli ETA (European Technical Approval) ed esempi di compilazione dei modelli ministeriali CERT REI e DICH.PROD. Non sono richieste conoscenze di base specifiche.

Per consentire l'erogazione da parte dell'Ordine dei 4 crediti formativi previsti, la manifestazione sarà gestita attraverso la consueta comunicazione da parte della Fondazione, aperta a tutti gli iscritti alla Fondazione, che sarà inviata a breve.
Coloro fossero interessati prestino attenzione per una pronta adesione, i posti disponibili sono al massimo 75.

 

 
Scarica il volantino
 
Vai alla lista